Chi sono e come lavoro

Specialista Chirurgia Vascolare e Angiologia a Milano

La mia filosofia è mettere sempre il mio paziente al centro delle cure, ricercando una guarigione rapida, duratura e con il minor dolore possibile.

Per ottenere questo intento per me importante ho sviluppato a fianco alle tecniche endovascolari, procedure di chirurgia carotidea, aortica e ricostruttiva delle arterie degli arti inferiori open con approccio mini invasivo (incisioni cutanee ridotte, asportazione di placca con metodica personale, applicazione di cateteri a rilascio di anestetico in sede di ferita e metodiche fast track in chirurgia addominale dal 2007).

Ogni paziente è un caso un po a sé stante, innanzitutto è una persona, con le sue aspettative e normali paure dovute magari dalla necessità di ricorrere alla chirurgia; ogni paziente come per i tratti del volto ha delle piccole variazioni anche al di sotto della cute, ogni arteria ha la sua consistenza con una malattia più o meno diffusa, più o meno invalidante.

L’attenzione al paziente e alla sua particolare situazione, mi hanno permesso, nel corso della mia carriera, di aiutare migliaia di persone con un basso numero di complicanze garantito dalla possibilità di accorciare anche i tempi della degenza. 

Per esempio in chirurgia carotidea open (TEA carotidea) un’incidenza di stroke pari allo 0,8%, un attento postoperatorio mi permette in casi selezionati una  dimissibilità dopo circa 24 ore dall’intervento.

In chirurgia aortica addominale per aneurisma dell’aorta o per bypass aorto bifemorale, lo sviluppo di protocolli FAST TRACK mi ha permesso di raggiungere una piena dimissibilità ed in tutta sicurezza, dopo 5 o 6 giorni dall’intervento.

Nella categoria di pazienti con piede diabetico o ischemia critica giudicati anche non rivascolarizzabili  candidati quindi ad amputazione maggiore con un’intervento di bypass femoro distale -anche estremo in safena sui vasi tibiali alla gamba- mi è possibile garantire una percentuale di salvataggio d’arto superiore al 92% a 3 anni.

Nei casi in cui sia possibile procedere per via percutanea (piccolo foro attraverso un’arteria) e non tecnica chirurgica tradizionale, l’endovascolare da sola permette ricanalizzazioni di arterie con un minimo impatto sul paziente e mediante il posizionamento di stent o di endoprotesi che fornisce così la guarigione senza i rischi di un intervento chirurgico tradizionale.

Cerchi un chirurgo vascolare a Milano?

Io posso aiutarti a risolvere i problemi di circolazione, legati ai vasi sanguigni dell’organismo. Durante il primo screening di visita, valuto in un primo momento la situazione e identifico possibili soluzioni; E’ possibile che io richieda degli esami approfonditi di diagnostica per immagine, affinchè abbia un quadro clinico chiaro che mi permetta di procedere con una cura o in alternativa con intervento. In questi anni ho risolto con successo tutti i casi dei miei pazienti, i quali hanno condiviso con me (attraverso numerose recensioni) e con altre persone il loro ritrovato benessere circolatorio.

Ho conquistato la loro fiducia attraverso il mio bagaglio esperienziale e i miei studi, che mi hanno reso specialista in Chirurgia Vascolare operante in tante strutture sanitarie di Milano. Ecco la mia esperienza:


• Specializzazione in Chirurgia Vascolare ed Angiologia conseguita presso l’Università degli Studi di Pavia (2005).

• Approfondimento delle conoscenze in ambito endovascolare aortico (2006) conducendo uno stage di ricerca presso il reparto di Chirurgia Vascolare – Università La Timone di Marsiglia (Prof. A. Branchereau).

• Dottore di Ricerca in Metodologie di Ricerca nelle Malattie Vascolari presso l’Università Alma Mater Studiorum di Bologna discutendo una tesi su un nuovo marker di danno neurologico in corso di TEA carotidea nel 2009.

• Professore a contratto presso l’Università degli Studi di Milano (dal 2009 al 2012).

• Master di II livello in Microchirurgia e Linfochirurgia (2017).

Cos’è la chirurgia vascolare

Angiologia, chirurgia vascolare e patologie trattate

La chirurgia vascolare è una branca della chirurgia che ha, come obiettivi terapeutici, la cura di arterie e vene. Interviene quindi, a livello chirurgico, per risolvere o migliorare lo stato dei vasi sanguigni dell’organismo colpiti da patologie.

Per il trattamento delle problematiche utilizza diverse tecniche (riparazione, derivazione, sostituzione, rimozione) e metodologie (aperta, miniinvasiva, endovascolare).

Cos’è l’angiologia

La parola angiologia deriva dal greco angios (“vaso”) e logos (“studio”). È quella branca della medicina che studia l’anatomia e le patologie che colpiscono i vasi sanguigni e quelli linfatici.

I vasi arteriosi possono essere colpiti da trombosi, embolia, aneurisma, aterosclerosi e dissecazione. I vasi venosi, invece, possono riportare problematiche come insufficienza venosa cronica, trombosi venosa, o che prevedono formazione di vene varicose. Infine abbiamo i vasi linfatici, interessati principalmente da patologie come il linfedema primario o secondario.

Patologie trattate

Tra le patologie trattate da questa specialità medica e in cui io posso intervenire come angiologo e chirurgo vascolare, possiamo certamente trovare le seguenti:

  • Trattamento chirurgico delle stenosi carotidee, delle arteriopatie degli arti inferiori e degli aneurismi e dell’aorta addominale;
  • Trattamento endovascolare degli aneurismi dell’aorta, delle stenosi carotidee, delle arteriopatie degli arti inferiori e del piede diabetico;
  • Chirurgia dell’insufficienza venosa superficiale e trattamento delle varici con metodica laser, radiofrequenza, colla e scleromousse;
  • EcoColorDoppler tronchi sovraortici, aorta addominale, arterie iliache, arti inferiori, arterie renali, arti superiori;
  • EcoColorDoppler venoso arti inferiori e studio varicocele maschile;
  • Trattamento dell’insufficienza venosa superficiale e terapia sclerosante delle teleangectasie venose;
  • Trattamento della Trombosi Venosa Profonda (TVP) e della Sindrome Post Trombotica;
  • Trattamento dell’insufficienza Linfatica e dei Linfedemi.

Se lo desideri puoi conoscere le patologie trattate dall’angiologia e la chirurgia vascolare.

Se già sai che vuoi rivolgerti a uno specialista angiologo e chirurgo vascolare a Milano, per i tuoi dubbi o le tue problematiche, prenota il tuo consulto angiologico!